Primo giorno di Primavera al Lago della Gherardesca

La 4ªSA celebra l’inizio della primavera con una passeggiata nella natura al Lago della Gherardesca

Avatar utente

Guadagni Viviana

Docente
Scienze naturali,Chimiche e Biologiche

Quale modo migliore per celebrare l’inizio della primavera, che una passeggiata nella natura con una guida esperta , la dott.ssa Angela Giannotti, che ci ha insegnato tante curiosità su un’area di grande interesse naturalistico vicina a noi, ma non molto conosciuta complice la sua “nascita” relativamente recente e la ancor più recente destinazione ad area protetta:il Lago della Gherardesca.

La visita, complice il bel tempo, ha permesso ai ragazzi della 4°SA di scoprire tante particolarità sulla storia (recente e antica) del Lago, sulle fauna sia quella che abita il Lago, ma anche quella che prospera nei dintorni e sulla flora scoprendo, tra le altre cose, anche diverse “erbe” commestibili.
La guida ha anche posto l’attenzione sulle specie invasive sia vegetali che animali presenti e su come sia delicato l’equilibrio della biodiversità di un luogo.

Prima del Lago della Gherardesca esisteva il Lago di Bientina (con un’estensione circa 5 volte il lago di Massaciuccoli) che era stato prosciugato a metà del 1800 per ricavare suolo coltivabile.
In seguito al guasto delle idrovore dopo il 2008 si è tornato a formare uno specchio d’acqua permanente, il Lago della Gherardesca, appunto.
Questo specchio d’acqua è stato subito colonizzato da varie specie aviarie, ad esempio quelle che lo usano come zona di sosta durante la migrazione, e per questo è stato deciso di farlo diventare un’area protetta.
Oggi il Lago è, in buona parte, proprietà del Comune di Capannori che con la partecipazione degli abitanti della frazione di Colle di Compito e di varie associazioni ambientaliste ne sta gestendo la conservazione e l’accesso , consapevole e rispettoso dell’ambiente, al pubblico.

C’è stata anche l’occasione di soffermarci su un argomento storico: infatti dove oggi c’è la possibilità di escursioni così interessanti, durante la Seconda Guerra Mondiale era un collocato un campo di concentramento dove fu compiuto un eccidio nazista il 10 settembre 1943, come riporta una lapide commemorativa che abbiamo visitato.

Gli studenti della 4°SA, come quelli delle altre classi coinvolte nel Progetto Ambiente, prepareranno delle pagine web per raccontare soprattutto con foto, la loro esperienza.
Siete tutti invitati a visitare il nostro sito web per rimanere aggiornati:
Sito Progetto Ambiente

Circolari, notizie, eventi correlati

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi l'informativa privacy
Preferenze cookie
Accetto
Rifiuto
Informativa sui Cookie
Informativa cookie
Cookie name Active

Informativa sui Cookie

Un “cookie” è un piccolo file di testo creato sul computer dell'utente al momento in cui questo accede ad un determinato sito, con lo scopo di immagazzinare e trasportare informazioni. I cookie sono inviati da un server web (che è il computer sul quale è in esecuzione il sito web visitato) al browser dell'utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e memorizzati sul computer di quest'ultimo; vengono, quindi, re-inviati al sito web al momento delle visite successive. Nel corso della navigazione l’utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti diversi (c.d. cookies di “terze parti”), impostati direttamente da gestori di detti siti web e utilizzati per le finalità e secondo le modalità da questi definiti.

Cookie del Titolare

Il sito utilizza solo cookie tecnici, rispetto ai quali, ai sensi dell'art. 122 del codice privacy e del Provvedimento del Garante dell’8 maggio 2014, non è richiesto alcun consenso da parte dell'interessato. Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.  

Disabilitazione dei cookie

Fermo restando quanto sopra indicato in ordine ai cookie strettamente necessari alla navigazione, l’utente può eliminare gli altri cookie direttamente tramite il proprio browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. L’utente può ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti.
Salva impostazioni
Preferenze cookie